pi greco
♥1
cambio blog,chi è interessato a seguirmi ancora mi mandi un messaggio privato (senza anonimo) e invierò il nuovo indirizzo.

HO DECISO DI CREARE UN NUOVO BLOG PER VARI MOTIVI E DI CANCELLARE QUESTO. SE AVETE INTERESSE NEL SEGUIRMI ANCORA MANDATEMI UN MESSAGGIO PRIVATO SENZA ANONIMO E VI DARÒ L’INDIRIZZO.

♥11

L’impresa di evitare di far intendere agli altri il disgusto che provo per me stessa mi accompagna sfinita fino al calar della sera


♥5

Il tratto che separa la mia scuola dal pullman l’ho attraversato con un impeccabile stile libero seguito da stile rana. Medaglia d’oro per la sfiga


♥10
Italia amore mio

per capire le cose in Italia usufruiamo delle tragedie enormi,con tanto di lutto nazionale che dura giusto il tempo di un silenzioso minuto. Poi ritorneremo a sputare in faccia agli extracomunitari quando ci chiederanno aiuto davanti ad un semaforo rosso,tranquilli


♥12

C’ho la nausea del vostro essere così dolci e buoni,il modo in cui vi annullate è sottile quanto subdolo nei vostri stessi confronti


Portami dove vuoi, non importa.

Portami dove vuoi, non importa.

♥5

Alcune volte ho delle crisi di pianto senza che mi esca una lacrima. Resisto e mi sopprimo sempre, nessuno riesce a capire un cazzo e siamo sempre al punto di partenza. Quanto tempo ho sprecato a cercare di capire? Non che io sia complicata, ma é come se ci fosse una barriera enorme. Davvero dura e pesante. E la odio come odio me stessa. Sono la mia stessa barriera.


♥3

Attendo fino a quando diventa troppo buio e sconfiggo altre paure.


♥4

Ho imparato con un pó di magra esperienza che esistono le fini, sempre viste in un solo e unico modo. Come se fossero assassine di vite. E poi ci sono gli inizi. Delimitano periodi o semplici sensazioni.
E per quanto riguarda me, l’ulteriore problema è imparare a distinguerli. A capire quale delle due é comunque la parte più difficile.
Imposizione.
É proprio di questo che parlo. Deve essere facile come pensare o respirare. Ti facilita sempre le cose in qualche modo, capire quando é ora di dire basta e quando bisogna cominciare e prendere di petto qualcosa di estraneo.
Lasciarsi andare tutto dietro come se fosse stato il niente e poi riprendere le cose buone.


♥8
(alla fine l’url l’ho cambiato. Da Voragini a ppigreco,e spero che così io possa di nuovo essere invisibile per il mondo esterno,visibile per voi)

♥9

silence-effects:

Settembre = Verdena ?

ci porterà via con sé.


Preso bblu

Preso bblu

♥8

Nel momento del bisogno l’uomo ha inventato la ruota, e in seguito tante altre cose. Poi ha abusato di tutto ció che aveva sia scoperto che creato come gesto di totale ingratitudine, e ora comincia a morire.
Io nel momento del bisogno ho allontanato tutti, e in seguito anche me stessa. Sono sempre stata altrove e fuori dal mondo. Ho scoperto parti di me stessa che non avrei mai pensato esistessero. Ne ho abusato e ora comincio a morire anche io.


♥32

Io noto con estremo odio il modo in cui gli altri si lamentano nonostante siano amati o stati amati. Nonostante abbiano o stiano amando. Nonostantei pochissimi problemi, nonostante tutto.


»